Blog: http://iDeemocratici.ilcannocchiale.it

Un enorme divario

Ieri sono cominciate le tribune/conferenze politiche sulla Rai. Non è proprio un modello entusiasmante ma quantomeno consente di non dover sopportare assordanti rissosità e lascia il tempo per parlare agli italiani delle proposte programmatiche. Affinchè ognuno di noi possa formulare una sua opinione io mi limito ad inserire su questo post i link ad estratti di intervento di Walter e del nostro avversario:

Il Partito Democratico parla all'Italia proponendo i necessari cambiamenti
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=18918
... e lui continua con la cantilena di sempre della sinistra che "governa" ogni cosa: organi istituzionali, magistratura, seggi elettorali, organi di informazione (e qui siamo davvero al ridicolo); insomma dopo quasi 20 anni i politica gli stessi logori argomenti.
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=18915

Rivendita una sorta di "pari dignità" sulla vicenda Alitalia per dire di fatto che vorrebbe continuare a tenere in piedi un baraccone debitorio di cui le conseguenze economiche saranno pagate dagli italiani
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=18916
... e Walter propone di modernizzare l'Italia delegiferandola e mettendola in sintonia con i tempi della società
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=18925

Lanciamo una sfida per il futuro forti di aver modificato il panoramo politico nazionale
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=18920
... e lui parla del marxismo che è connaturato nel PD e in Veltroni!!!
http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=18917

Penso non serva altro e credo che bastino queste parole per rendere evidente l'enorme divario tra le due proposte, da una parte ci sta il vecchio schema delle contrapposizioni e delle mediazioni mentre dall'altra (la nostra, del PD) c'è quel profilo di modernità che è l'unica via di uscita per un Paese in seria difficoltà, una complessità dalla quale non si esce con il solito italian style. 

Pubblicato il 2/4/2008 alle 14.38 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web